22/09/2017quasi sereno

23/09/2017parz nuvoloso

24/09/2017rovesci e schiarite

22 settembre 2017

Vittorio Veneto

Al via lavori di ristrutturazione all’asilo di Carpesica

Turcheto: "Sarà più moderna, funzionale e sicura"

commenti |

VITTORIO VENETO - Sono stati aggiudicati nei giorni scorsi i lavori per la ristrutturazione della scuola materna Collodi di Carpesica. Tecnici comunali e rappresentanti del RTI Vardanega – Dall’Agnol, che si sono aggiudicati la gara, si sono quindi incontrati per stilare il cronoprogramma dell’intervento, vista l’urgenza manifestata dall’Amministrazione Comunale e l’opportunità di lavorare ad anno scolastico terminato.

 

L’anno scolastico si è concluso giovedì 30 giugno: nella prima settimana di luglio si effettua il trasloco di materiali ed arredi, di concerto tra Comune e personale della scuola stessa, e a seguire è previsto l’inizio effettivo dei lavori, limitando al massimo i tempi burocratici necessari per questi interventi.

 

“Ci stiamo adoperando per far procedere i lavori con la massima celerità – commenta soddisfatto l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Turchetto – tenuto conto che si tratta di un lavoro importante, per mantenere nel quartiere di Carpesica una scuola materna, rendendola in più moderna, funzionale e sicura. Siamo particolarmente soddisfatti di questo intervento, che va non solo nella direzione dell’attenzione alla sicurezza delle scuole, ma anche del recupero dell’edificato esistente, con un conseguente risparmio di territorio”.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×