18/11/2017quasi sereno

19/11/2017foschia

20/11/2017sereno

18 novembre 2017

Treviso

Addio all'attrice Wanda Benedetti, illustre rappresentante della cultura trevigiana

Si è spenta all'età di 93 anni

commenti |

TREVISO - Il sindaco di Treviso Giovanni Manildo e l'amministrazione comunale esprimono profondo cordoglio per la scomparsa dell’attrice trevigiana Wanda Benedetti, 93 anni, attiva nel cinema, teatro, e televisione dagli anni cinquanta fino agli anni settanta.

Sposata con l'attore Toni Barpi, è stata interprete in commedie del teatro dialettale del Veneto ed ha lavorato nella compagnia di Cesco Baseggio. Tra i suoi film più celebri "Peccato che sia una canaglia" (1954) e "I Buddenbrook" (distribuito nel 1971).

"Con profondo cordoglio a nome della giunta e della civica amministrazione di Treviso porgo le più sentite condoglianze per la scomparsa di Wanda Benedetti, raffinata protagonista del teatro veneto, che ricorderemo sempre come illustre rappresentante della cultura trevigiana per il suo talento e le memorabili interpretazioni", dichiara il sindaco Manildo. L’assessore ai beni culturali del Comune, Luciano Franchin, ha preso parte ieri pomeriggio ai funerali dell’attrice, al Duomo di Treviso.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×