22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Mogliano

Accusato di 50 furti di biciclette: arrestato

In manette un 27enne serbo naturalizzato italiano. Irreperibile da mesi, lo hanno riconosciuto mentre stava per salire sul treno

commenti |

la stazione di Mogliano

MOGLIANO - Stava prendendo il treno per Venezia. Riconosciuto da una pattuglia dei carabinieri di Mogliano, è stato arrestato.

Due giorni fa il 27enne di origine serba I.N. è finito in carcere: deve scontare, per diversi reati, due anni e 9 mesi di reclusione. Già esaurita la condizionale della pena.

Il giovane naturalizzato italiano e residente a Mogliano, sarebbe un ladro seriale di biciclette. Circa 50 i furti considerati a suo carico.

Il 27enne, alle prese con problemi di tossicodipendenza, nonostante le denunce ha comunque proseguito nell'attività illecita.

Ha colpito all’interno delle scuole superiori della città ma anche in centro storico. Le biciclette venivano rivendute per potersi comprare gli stupefacenti.

Da mesi era irreperibile: i Carabinieri lo hanno riconosciuto mentre stava per prendere il treno.

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×