29/06/2017piovaschi e schiarite

30/06/2017parz nuvoloso

01/07/2017possibile temporale

29 giugno 2017

Montebelluna

28ENNE TROVATO MORTO, SI SOSPETTA OVERDOSE DA METADONE

Christian De Vecchi era senza vita sul letto di camera sua

| commenti |

| commenti |

NERVESA – Ieri mattina i genitori, non vedendolo uscire dalla camera da letto, sono entrati per svegliarlo, ma l’hanno trovato morto.

Si sospetta che ad uccidere Christian De Vecchi, 28enne di Nervesa residente in via Frati, sia stata un’overdose da metadone.

Il giovane, infatti, aveva alle spalle dei trascorsi di tossicodipendenza da cui stava tentando di uscire: da tempo era seguito dal Sert dell’Ulss 8.

I genitori, quando si sono resi conto che il ragazzo non dava segni di vita, hanno chiamato l’ambulanza, ma all’arrivo dei sanitari del Suem 118 non c’era già più nulla da fare.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×