23 settembre 2019

Treviso

“Mai stato razzista”, l’assessore Tirelli replica alle accuse dell'opposizione

L'assessore di Carbonera finito nella bufera dopo un commento apparso su Facebook

commenti |

CARBONERA - “Mi hanno accusato sul nulla. Io ho solo commentato un articolo che spiegava la situazione migratoria in Italia e in Unione Europea e che faceva riferimento alla linea tenuta dal nuovo governo in materia. Non intravedo razzismo nelle mie parole. Per il semplice fatto che non sono mai stato razzista, sono un liberale”. Fabio Tirelli, assessore all’Urbanista del comune di Carbonera replica agli attacchi che i consiglieri di opposizione di Impegno Civico Carbonera gli hanno rivolto dopo un suo commento apparso su Facebook e per il quale hanno chiesto le sue dimissioni.

“Il mio sfogo non era non era assolutamente rivolto ai cittadini di Carbonera - chiarisce l’assessore Tirelli che ha dato dei "c.." agli elettori del Pd e del Movimento 5 stelle- Piuttosto ho risposto in modo forte e contrariato verso le politiche del nuovo governo. Sono fortemente critico relativamente alle politiche di immigrazione e accoglienza attuate sia dal precedente che da questo governo. Io sono per l’accoglienza, ma con regole ben precise, con diritti e doveri”.

Sul commento verso i nigeriani aggiunge: “Non ce l’ho con i nigeriani, ma è evidente che in Italia e anche a Treviso stanno diventando un problema con il diffondersi di comportamenti di stampo mafioso”.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×