22 ottobre 2019

Castelfranco

“Col cuore in mano chiediamo aiuto a tutti per salvare il boschetto del quartiere Abruzzo”

I ragazzi del Fridays For Future Castelfranco Veneto hanno esposto cartelli ovunque e lanciano un appello per salvare il boschetto ora minacciato da nuove lottizzazioni

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO – Non capita spesso di vedere dei cartelli realizzati con scarti di scatoloni e soprattutto scritti a mano da dei giovanissimi: nell’era dell’informatica e del digitale i ragazzi del Fridays For Future Castelfranco Veneto lanciano coerentemente il loro messaggio green in maniera “casalinga” ma non per questo meno efficace. “Sos” oppure “A rischio” e ancora “Più verde meno cemento”: sono gli slogan usati dai giovani, per porre l’attenzione sull’importanza di salvare il boschetto del quartiere Abruzzo.

Ne avevano già annunciato l’attenzione ma ora hanno avviato una vera e propria campagna di sensibilizzazione e su un pezzo cartone scritto a penna si legge: “Siamo stati presso gli uffici comunali ci è stato riferito che i terreni attorno a quest’area verde sono stati lottizzati e venduti. Temiamo che questa onda di cemento possa soffocare questo piccolo angolo di paradiso. S’intende attivare un dialogo con gli acquirenti, in modo che, fin dalla fase di progettazione, si tuteli il verde il più possibile. Siamo disponibili a offrirci volontari per collaborare al futuro mantenimento necessario. Col cuore in mano chiediamo aiuto a tutti i residenti della zona, Fridays for future - fffuturecastelfrancovto@gmail.com”.

 

 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×